• per la pasta
  • 400 g di farina 00
  • 1 pizzico di sale
  • 4 uova
  • 400 g di polpa di zucca
  • per il ripieno
  • 100 g di amaretti
  • 100 g parmigiano grattugiato
  • ½ cucchiaino di noce moscata
  • 600 g di polpa di zucca
  • 1 pera di mostarda mantovana
  • sale
  • pepe
  • per i sugo al burro
  • 150 g di burro
  • salvia

Pulite la zucca, lavatela, asciugatela molto bene e tagliatela a fette sottili. Private le fette dei semi e dei filamenti e sbucciatele.
Avvolgete la zucca in carta di alluminio e mettetela in forno per 1 ora circa a 180°C; controllate la cottura con una forchetta.
A cottura ultimata, toglietela dal forno e lasciatela raffreddare; appena la zucca sarà tiepida ponetela  in un mixer e frullatela.
Dividete il composto ottenuto in due parti, una vi servirà per il ripieno e l’altra per l’impasto dei ravioli.
Tritate finemente la pera di mostarda e amalgamatela alla zucca, unite gli amaretti tritati finissimi, sale, pepe, parmigiano, la scorza di limone e la noce moscata.
Impastate bene con un cucchiaio e lasciate riposare; questo impasto vi servirà per il ripieno dei ravioli.
Su una spianatoia disponete a fontana la farina setacciata, unite al centro le uova, il sale e il composto di zucca rimasto.
Amalgamate fino a ottenere un impasto morbido; copritelo con  pellicola e fatelo riposare per 20 minuti.
Stendete con un mattarello la pasta e ricavate una sfoglia
sottile; dividetela quadrati con una rotella dentellata e ponete il ripieno su metà di essi, coprite, ripiegate a metà e chiudete a triangolo.
Lessate i ravioli, scolateli al dente e serviteli con burro fuso e a piacere parmigiano.